venerdì 11 settembre 2009

Ogni anno nel mondo 8,8 MILIONI di bambini muoiono prima di aver compiuto i 5 anni.


Ogni anno nel mondo 8,8 mIlIOnI di bambini muoiono prima di aver compiuto i 5 anni. Lo rivela l'Unicef che oggi ha diffuso i dati sulla mortalita' infantile degli under 5 che, fortunatamente, anche nel 2008 risulta in netto calo. Le cifre evidenziano infatti un calo del 28% del tasso globale di mortalita' infantile sotto i 5 anni: ''si e' passati da 90 morti ogni mille nati vivi (del 1990) a 65 (nel 2008). Il numero complessivo annuo di decessi tra i bambini sotto i 5 anni nel 2008 e' sceso a 8,8 milioni, rispetto ai 12,5 milioni del 1990, anno di riferimento per gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio'' dichiara il Presidente dell'UNICEF Italia Vincenzo Spadafora.

Il tasso globale di mortalita' infantile sotto i cinque anni e' costantemente diminuito negli ultimi due decenni e il tasso di riduzione della mortalita' infantile sotto i cinque anni e' in aumento dagli anni '90, con un tasso di calo medio tra 2000 e 2008 del 2,3%, a fronte del 1,4% medio tra 1990 e 2000.

Gli esperti di salute pubblica attribuiscono questo calo costante al crescente ricorso a interventi sanitari fondamentali, come le vaccinazioni, tra cui quella contro il morbillo, l'uso delle zanzariere trattate con insetticidi per prevenire la malaria e l'utilizzo di integratori come la vitamina A. La' dove questi interventi sono aumentati, sono stati conseguiti risultati positivi.

''Rispetto al 1990, muoiono ogni giorno 10.000 bambini in meno - dichiara Ann M. Veneman, Direttore generale dell'UNICEF - ma nonostante i progressi compiuti, e' inaccettabile che ogni anno 8,8 milioni di bambini muoiano prima di aver compiuto 5 anni''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali