sabato 30 ottobre 2010

poliomielite: nuovo vaccino antipoliomielite

Un nuovo vaccino antipoliomielite piu' facile da somministrare perche' dato per bocca ed efficace il 30% in piu' rispetto ai vaccini gia' conosciuti e utilizzati finora: e' quanto emerge da uno studio realizzato da un gruppo internazionale di ricercatori guidati da Roland Sutter della World Health Organization di Ginevra (Svizzera) e pubblicato sulla rivista internazionale Lancet.

Gli autori dello studio hanno messo a confronto i 'vecchi' vaccini con il nuovo, somministrandoli a 830 neonati.

I campioni di sangue sono stati prelevati prima e dopo la vaccinazione per misurare la sieroconversione - ovvero l'aumento degli anticorpi prodotti dal sistema immunitario contro la poliomielite: ed e' emerso che il nuovo vaccino e' risultato piu' efficace nel combattere l'insorgenza della patologia del 30% rispetto ai vaccini gia' utilizzati.

Il nuovo vaccino antipolio orale, spiega Sutter, e' capace di ridurre fino al 90% il numero di infezioni, ''e potrebbe contribuire a eradicare definitivamente il virus''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali