sabato 18 aprile 2009

Energia: ecco come trovare le offerte più convenienti


Trovare in pochi secondi l'offerta dei fornitori di energia sul mercato libero più conveniente per le proprie esigenze. È quello che permette di fare il nuovo servizio "Trova offerte" dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (Aeeg), disponibile all'indirizzo http://www.autorita.energia.it/trovaofferte.htm .
Trasparenza, finalmente
Arrivato dopo mesi di attesa, questo strumento rende finalmente possibile confrontare le tariffe sempre più numerose e complesse degli operatori, davanti alle quali i consumatori si trovano inevitabilmente disorientati. Uno degli effetti è che a quasi due anni dalla liberalizzazione solo il 5% delle famiglie è effettivamente passato al mercato libero, mentre il 95% è rimasto nel "Servizio di maggior tutela", con tariffe imposte dalla Aeeg, in media leggermente più care ma più comprensibili.
Come funziona
Il funzionamento del "Trova offerte" è piuttosto semplice: bisogna indicare il Cap del Comune di interesse, la potenza dell'impianto e la quota di consumi annuali. Le informazioni si possono desumere dalla propria bolletta, ma un simulatore aiuta a stimare il proprio consumo, sulla base dei componenti della famiglia e dell'utilizzo di determinati elettrodomestici. Un'ultima schermata chiede di indicare i metodi preferiti di pagamento e se includere alcune categorie di offerte (come quelle a prezzo bloccato). L'operazione richiede circa un minuto e porta ad avere un quadro delle offerte degli operatori nella propria zona. E le sorprese non mancano visto che, in una simulazione effettuata, la differenza è risultata essere di oltre 90 euro all'anno tra l'offerta più economica e quella più cara. Sopra ogni tabella, inoltre, viene segnalato il prezzo corrispondente al tipo di consumi nel servizio di maggior tutela.
Al servizio hanno aderito su base volontaria dodici tra i maggiori operatori, i quali sono obbligati ad aggiornare tempestivamente l'Autorità in caso di ritocchi alle tariffe.
Decisioni consapevoli
«Con il "Trova offerte" sarà più facile trovare e confrontare le proposte dei venditori via via emergenti sul libero mercato per la fornitura di elettricità alle famiglie - sottolinea il presidente dell'Autorità per l'energia Alessandro Ortis -. Si vuole così contribuire a rendere le libere decisioni dei consumatori sempre più informate e consapevoli. Ora l'auspicio è che operatori sempre più competitivi facciano parte del sistema "Trova offerte", con proposte sempre più trasparenti e vantaggiose per i consumatori».

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali