martedì 18 agosto 2009

mosca TSè TSè: INVADE LE CITTA


La mosca tse'-tse', sta abbandonando il suo habitat naturale della savana a causa dei notevoli cambiamenti climatici, e ha iniziato a invadere le citta' dell'Africa occidentale. L'allarme e' contenuto in uno studio dell'Instituto francese di ricerca per lo sviluppo (Ird) pubblicato dal quotidiano Le Monde. La mosca, trasmette agli uomini il parassita responsabile della tripanosomiasi, meglio conosciuta come 'malattia del sonno'. La malattia - che secondo le stime dell'Organizzazione mondiale della sanita' colpisce annualmente dalle 50 alle 70 mila persone - attacca il sistema nervoso e, se non curata, porta al coma e alla morte. Normalmente i focolai della mosca tse'-tse' erano le savane e le zone rurali piu' remote e scarsamente popolate. Lo studio dell'Ird ha invece scoperto che, a causa dell'aumento del riscaldamento globale, l'habitat dell'insetto e' stato degradato a tal punto da far 'migrare' alcune specie di mosca tse'-tse' in altre tipologie di ambiente. Tra queste la 'palpalis', specie molto pericolosa di tse'-tse' per gli esseri umani, ha saputo ben adattarsi alle condizioni urbane delle citta' dell'Africa occidentale come Abidjan in Costa d'Avorio, Dakar in Senegal e Kinshasa in Congo. Gli studiosi sono preoccupati della diffusione della malattia anche a causa dell'intensa mobilita' della popolazione nell'Africa subsahariana, mobilita' resa piu' intensa da crisi e guerre civili che hanno colpito vari stati della regione. Queste migrazioni - spiegano - portano persone infette in zone dove la mosca tse-tse non veicola abitualmente il parassita e dove la gente, non essendo 'abituata', e' piu' vulnerabile alla malattia. Cio' rende difficile anche la creazione di piani sanitari efficaci e sostenibili. Per questo motivo l'Oms, in collaborazione con l'Ird, ha proposto di potenziare la ricerca sulle ''future proiezioni della distribuzione di tse'-tse'', per meglio individuare le zone a rischio e studiare le campagne d'intervento.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali