martedì 27 ottobre 2009

capsaicina, estratto del peperoncino strofinato sulla pelle nel corso di un attacco cardiaco aiuta a ridurre o prevenire i danni al cuore.

Strofinarla sulla pelle nel corso di un attacco cardiaco puo' aiutare a ridurre o prevenire i danni al cuore. Si tratta di una pomata i cui effetti salva-cuore sono stati studiati dall'Universita' di Cincinnati (Usa) e i risultati pubblicati su Circulation.

Il preparato a base di capsaicina, estratto del peperoncino, a contatto con la pelle riuscirebbe a stimolare il sistema nervoso attivando segnali cellulari in grado di proteggere il muscolo cardiaco: nell'85% dei casi il trattamento ha impedito la morte delle cellule, riducendo le lesioni o la necrosi dei tessuti cardiaci dovuta a ostruzione delle coronarie.

''Non sono noti effetti avversi gravi - assicura Keith Jones, uno degli autori della sperimentazione - e potrebbe sicuramente far parte dell'equipaggiamento di un'ambulanza o essere somministrata in pronto soccorso prima della morte del tessuto coronarico''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali