sabato 2 gennaio 2010

DONNE E CAPELLI BIANCHI, TUTTO DIPENDE DALLA GENETICA

Lo stile di vita e' innocente, e anche lo stress non c'entra nulla. La vera colpevole dell'ingrigimento dei capelli nelle donne, prove alla mano, e' la genetica: a sostenerlo e' un nuovo studio condotto da Unilever e pubblicato oggi sulla rivista scientifica Plos One.

I ricercatori guidati da David Gunn hanno esaminato 264 coppie di gemelle, tra omozigote ed eterozigote -102 di origine danese, di eta' compresa tra 59 e 81 anni, e 162 di provenienza inglese tra i 45 e i 75. Dall'analisi dei dati e' emerso che c'era molta poca differenza, praticamente nulla, nell'imbiancamento dei capelli delle gemelle identiche - che condividono gli stessi geni -, mentre tra le gemelle eterozigote che condividono solo il 50% dei geni, pari a quelli di una normale parentela tra fratelli, lo studio ha messo in evidenza un differente incanutimento nel corso degli anni. ''Questo studio mette in evidenza che i fattori ambientali non sono cosi' importanti come una volta si pensava - spiega Gunn -. Indipendentemente da quanto stressante possa essere la vita di una donna, vi sono forze in gioco che hanno maggiori probabilita' di causare l'imbiancamento dei capelli''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali