giovedì 25 marzo 2010

ALZHEIMER ACCELERA 4 VOLTE IL DECLINO DEL CERVELLO

Con l'Alzheimer il declino cognitivo del cervello e' quattro volte piu' veloce. La ''caduta libera'' di memoria e attenzione e' stata misurata dai ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago, il cui studio appare oggi sulla rivista Neurology.

Per la prima volta, la ricerca che ha analizzato i dati di 1.168 adulti, ha evidenziato anche la patologia non fa differenze di sesso e razza. I ricercatori hanno, infatti, individuato lo stesso ritmo nel decadimento cerebrale in membri di comunita' caucasiche e afro-americane. Rispetto ad un soggetto sano, l'Alzheimer determina un peggioramento che viaggia ogni anno ad una velocita' quadrupla, mentre la demenza senile lieve indebolisce il cervello due volte piu' rapidamente.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali