domenica 30 maggio 2010

CUORE : NUOVA TECNICA SALVA-CUORE, GRAZIE A ROBOT SI OPERA A DISTANZA

Il chirurgo e' in un'altra stanza, mentre il robot, teleguidato, interviene sul paziente cardiopatico. I cardiologi dell'Universita' di Leicester, in Gran Bretagna, sono i primi ad operare con un braccio robotico che permette di introdurre un sottilissimo catetere all'interno delle vene, partendo dal braccio per raggiungere il cuore. Si tratta di una sofisticata tecnica chirurgica che permette di ripristinare difetti negli impulsi elettrici che regolano l'attivita' del muscolo cardiaco e che a lungo andare possono provocare arresti cardiaci o ictus. Finora i chirurghi specializzati in questo tipo di interventi dovevano operare al di sopra del letto operatorio, imbragati in un pesante camice di piombo per evitare gli effetti dei raggi X necessari a stabilire con precisione la direzione del catetere all'interno dei vasi sanguigni. L'innovativo robot, che costa circa 400 mila euro, consente al medico di operare da una stanza vicina e per imparare ad usarlo alla perfezione, dicono gli sviluppatori, bastano 15 minuti invece di alcune settimane.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali