martedì 4 maggio 2010

Parkinson: ALLO STUDIO VACCINO ANTI-PARKINSON

Un vaccino in grado di fermare i sintomi del Parkinson: il risultato e' stato ottenuto, in laboratorio, al Medical Center dell'Universita' del Nebraska dagli studiosi guidati da Howard Gendelman, che sono riusciti a bloccare lo sviluppo dei sintomi nei topi nei quali era stata indotta la malattia. Dei risultati della ricerca, pubblicata sul Journal of Immunology, da' notizia Biotech.com, la newsletter dell'Associazione italiana per lo sviluppo delle biotecnologie.

Nella malattia di Parkinson i neuroni sono pieni dei cosiddetti ''corpi di Lewy'', accumuli di fibrille della proteina alfa-sinucleina mal ripiegata. Nello studio appena presentato i ricercatori sono riusciti a revocare gli effetti neurodegenerativi di questa proteina modificando la risposta immunitaria. Dopo aver ricevuto il vaccino per inoculazione, i topi trattati hanno rivelato avere un numero analogo di cellule nervose produttrici di dopamina rispetto ai topi sani. I risultanti sono incoraggianti, spiega Gendelman, ma la sperimentazione sugli uomini ancora e' distante, e sono necessari ulteriori studi per capire che tipo di effetti il vaccino possa sortire sull'uomo.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali