martedì 22 giugno 2010

CERVELLO SOFFRE LA SETE, SENZA ACQUA DIVENTA PIU' PICCOLO

Anche il cervello soffre la sete e senz'acqua rischia persino di diventare piu' piccolo. A dirlo una ricerca britannica condotta dal King's College London: bastano 90 minuti di intense sudate per far invecchiare la materia grigia di circa un anno. La disidratazione, infatti, spiegano Matthew Kempton e Ulrich Ettinger dell'Institute of Psychiatry sulla rivista Human Brain Mapping, costringe i neuroni al super-lavoro, stressandoli proprio quando sono piu' affaticati. Per risollevare il cervello bastano uno o due bicchieri, sufficienti a riportarlo alla normalita'. Le ''fotografie'' scattate con la risonanza magnetica hanno evidenziato che i liquidi persi durante l'attivita' fisica ''svuotano'' anche alcune aree del cervello, restrigendo i tessuti cerebrali e facendoli invecchiare di oltre un anno.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali