giovedì 17 giugno 2010

MALNUTRIZIONE INFANTILE, MSF PORTA IN ITALIA MOSTRA FOTOGRAFICA


Fotografare chi combatte le malnutrizione per evitare nuove vittime. Dopo il lancio a New York nei giorni scorsi di ''Starved for attention: il cibo non basta'', la mostra fotografica di Medici Senza Frontiere (MSF) e dell'Agenzia fotografica VII (Seven), giunge dal 24 giugno in Italia presso la Fondazione FORMA per la Fotografia di Milano (Piazza Tito Lucrezio Caro 1 - Milano).

L'esposizione rappresenta il lancio in Europa della campagna multimediale di MSF sulla malnutrizione infantile, una malattia che si puo' prevenire e curare, ma che tuttavia uccide milioni di bambini ogni anno.

Il documentario e' suddiviso in sette parti: le convenzionali immagini sono sostituite da quelle dei genitori e degli operatori sanitari che si impegnano per rispondere ai bisogni nutrizionali dei bambini. ''Le nostre equipe mediche che operano in piu' di 30 paesi con alti livelli di malnutrizione, dall'Africa sub-sahariana all'Asia del sud, hanno sperimentato che grazie a interventi con cibi equilibrati e di qualita' a milioni di bambini possono essere risparmiate le conseguenze della malnutrizione'', dichiara Christophe Fournier, presidente internazionale di Medici Senza Frontiere. Al progetto hanno contribuito i fotogiornalisti dell'Agenzia VII: Marcus Bleasdale, Jessica Dimmock, Ron Haviv, Antonin Kratochvil, Franco Pagetti, Stephanie Sinclair e John Stanmeyer.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali