giovedì 29 luglio 2010

COREA DI HUNTINGTON : SCOVATO NUOVO MECCANISMO MALATTIA

Individuato il comportamento della proteina huntingtina mutante che porta alla malattia di Huntington: la scoperta e' stata effettuata da un gruppo di ricercatori della University of Melbourne guidati da Danny Hatters in uno studio pubblicato su Journal of Biological Chemistry.

Grazie all'ultracentrifugazione analitica ''abbiamo dimostrato, per la prima volta, che la proteina huntingtina mutata forma tre gruppi di diverse dimensioni nelle cellule del cervello, conducendole alla morte e causando la progressione della malattia'', spiega Hatters. Lo studio indica un passo avanti rispetto alle conoscenza gia' acquisite sulla patologia: mentre i ricercatori pensavano che i piccoli gruppi di proteine mutanti si accumulavano nel tempo, fino a sopraffare e uccidere le cellule cerebrali, il team Hatters ha invece scoperto che questi gruppi di proteine si formano in modo piu' imprevedibile di quanto si pensasse, dando vita a d accumuli di diverse grandezze. ''Questa scoperta contribuira' a sviluppare un trattamento mirato che arresti la formazione degli accumuli della proteina che causano il progresso della malattia''.

La malattia di Huntington e' una malattia genetica, attualmente senza cura, caratterizzata da un costante calo del controllo motorio e dalla progressiva morte delle cellule cerebrali. I sintomi tendono a comparire intorno ai 30-40 anni, e chi ne e' affetto puo' anche avere difficolta' nel parlare, nella deglutizione e nella concentrazione.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali