lunedì 20 settembre 2010

ICTUS: TERAPIA A BASE DI NOTE FAVORISCE RIPRESA PAZIENTI POST-ICTUS

Riabilitazione post-ictus, si cambia musica. Note e melodie possono, infatti, aiutare il recupero delle persone colpite da infarto cerebrale. Lo afferma uno studio di meta-analisi compiuto dalla Temple University di Philadelphia, Usa, che ha accertato gli effetti positivi della musicoterapia sulla circolazione sanguigna di 184 pazienti. La ricerca che appare sulla Cochrane Review ha evidenziato i benefici della stimolazione uditiva che viene associata al movimento. Si tratta di tecniche riabilitative che puntano a sollecitare le funzioni cerebrali compromesse dalla mancanza di ossigeno con l'ascolto di brani eseguiti dal vivo o registrati. La terapia di note ha effetti positivi sul linguaggio, il comportamento e il dolore dei pazienti, come afferma Joke Bradt, autore dell'indagine.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali