sabato 6 novembre 2010

ASMA E INTOLLERANZE: PIU' STRETTO LEGAME ASMA E INTOLLERANZE CIBI

Essere intolleranti ad alcuni alimenti e' un fattore di rischio per lo sviluppo dell'asma piu' elevato di quanto finora ipotizzato. Lo afferma uno degli studi piu' estesi sul legame, condotto dai ricercatori del National Jewish Health, negli Usa, su 8.203 persone. Soffrire di allergie al cibo - i ricercatori hanno selezionato le piu' comuni negli Stati Uniti, ovvero arachidi, latte, uova e gamberetti - raddoppia il rischio di ammalarsi della malattia respiratoria cronica. I dati, che saranno pubblicati sul Journal of Allergy and Clinical Immunology, stilano anche una classifica degli alimenti ''cattivi'' per la popolazione americana: al primo posto ci sono le arachidi, i cui allergeni colpiscono l'1,3% del campione. I bambini e i ragazzi tra 1 e 19 anni di eta' sono quelli maggiormente esposti allo sviluppo di intolleranze, con una probabilita' due volte superiore. Sul legame con l'asma restano ancora incerte le cause. Probabilmente, i pazienti colpiti da entrambe le forme di reazione immunitaria sono quelli che hanno eseguito attivita' fisiche piu' intense, riconosciute come fattore di rischio per l'asma. ''Le persone con allergia alimentare e asma devono controllare entrambi i rischi ed essere consapevoli che potrebbero essere collegati'', sintetizza Andrew H. Liu, autore principale dell'indagine..

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali