martedì 15 febbraio 2011

SALUTE: RISCHI PER CHI VIVE A MENO DI 100 METRI DA DISTRIBUTORI BENZINA

Vivere entro 100 metri dalle ''colonnine di benzina'' fa male alla salute. L'allarme in uno studio del Journal of Environmental Management che dimostra come nei pressi dei distributori ci sia una pericolosa dispersione nell'aria di sostanze inquinanti, un mix di gas combusti e incombusti, polveri sottili e altri composti chimici che arrivano dalla auto in attesa e dai vapori emessi dai carburanti caricati e scaricati dalle cisterne che riforniscono i benzinai. ''Alcuni composti organici nell'aria come il benzene, che aumenta il rischio di cancro, sono stati registrati nelle stazioni di servizio a livelli superiori a quelli medi per le aree urbane dove il traffico e' la principale fonte di emissioni'', spiega l'autrice dello studio, Marta Doval dell'Universita' della Murcia, in Spagna. L' avvertimento si applica in particolare a strutture ''sensibili'', come scuole, ospedali, centri sanitari e alloggi in cui vivono persone anziane.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali