sabato 6 giugno 2009

leoni bianchi: Un'intera famiglia di leoni bianchi abbandonerà presto la gabbia per tornare in libertà


Nel prossimi giorni abbandoneranno l'ambiente protetto in cui sono cresciuti per tornare a vivere nel mondo selvaggio. Il 'miracolo' grazie a un collare hi-tech che permetterà di ritrovarli e non lasciarli soli.

Un'intera famiglia di leoni bianchi abbandonerà presto la gabbia per tornare in libertà. La bella Zihra, il suo consorte Mandla e i tre figli di un anno - Zukhara, Matsienge e la piccola Nebu - sono pronti a essere liberati nei prossimi giorni in Sudafrica. Una storia che ricorda quella della leonessa Elsa nel romanzo 'Nata Libera' di Joy Adamson. I ricercatori li hanno addormentati per potergli mettere un collare e rintracciarli in futuro nella savana.
I leoni bianchi sono stati allevati in semi-cattività senza contatti umani che avrebbe compromesso la loro capacità di sopravvivere nel mondo selvaggio. Per il loro veterinario "l'obiettivo non è tenerli in cattività, ma fare in modo che possano tornare nel loro ambiente naturale".

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali