sabato 6 giugno 2009

PAPILLOMAVIRUS: PREVENZIONE ''UNDERGROUND''


Viaggiare in metropolitana aiuta a prevenire il Papillomavirus. Non e' il risultato di un nuovo studio scientifico, ma la base della nuova ed originale campagna di sensibilizzazione contro il tumore del collo dell'utero promossa dall'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da), che ha deciso di entrare in contatto con le italiane attraverso un mezzo straordinario per capillarita' come la metropolitana. Dall'8 giugno nei vari ''info-point'', che saranno installati nelle principali stazioni, sara' distribuito un volumetto informativo scritto da Mario Sideri e Umberto Veronesi: ''Scegli la prevenzione.

Il tumore del collo dell'utero e altre patologie da Papillomavirus (HPV)''. Le donne che viaggiano in metropolitana sono un numero davvero enorme. Vivono principalmente in citta', ma non solo. Infatti sono state scelte per l'iniziativa stazioni che raccolgono viaggiatrici provenienti dall'hinterland e da studentesse universitarie.

Questo per raggiungere anche le ragazze, le piu' colpite da questo virus. Il volume, edito da Percorsi editoriali, contiene le informazioni principali relative al tumore del collo dell'utero, alle sue cause (virus HPV) e agli strumenti di prevenzione, dai nuovi test di identificazione del virus alla vaccinazione. Le stazioni coinvolte a partire dall'8 giugno saranno: a Milano Cadorna, S. Ambrogio, Loreto, Garibaldi, Centrale e Bisceglie; a Roma Tiburtina, Policlinico, Termini, San Paolo, Flaminio e Anagnina; a Napoli Museo, Dante e Vanvitelli. Successivamente l'iniziativa proseguira' interessando anche altre Regioni.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali