mercoledì 7 ottobre 2009

Topo Gigio il testimonial per la nuova campagna di prevenzione contro l'influenza A


E' Topo Gigio, in camice bianco e stetoscopio, il testimonial scelto dal Governo per la nuova campagna di prevenzione contro l'influenza A che sara' lanciata nei prossimi giorni su televisioni, giornali, radio e settimanali.

La scelta per questa campagna di Topo Gigio e' stata dettata - come ha spiegato nel corso della conferenza stampa il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti - perche' si tratta di un personaggio ''presente nella memoria di tutti gli adulti e che affascina sempre i bambini''. A Topo Gigio, dunque, il compito di spiegare, nello spot, in modo chiaro, semplice e divertente, le cinque regole prescritte dall'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms) per prevenire la diffusione del virus.

Ed ecco i cinque consigli da seguire: 1) lavarsi spesso e bene le mani non solo con l'acqua, ma anche con il sapone; 2) coprirsi il naso e la bocca con un fazzoletto se si starnutisce; e buttare il fazzoletto nella spazzatura; 3) se ci si dimentica di lavare le mani, non toccare occhi, naso o bocca; 4) cambiare spesso l'aria; 5) in caso di febbre, tosse o raffreddore, restare a casa e chiamare il medico di famiglia.

Nel corso della conferenza stampa, alla quale hanno preso parte anche il Viceministro della Salute, Ferruccio Fazio e il capo del Dipartimento Informazione e Editoria, Elisa Grande, il sottosegretario Bonaiuti ha rivelato che un grande network latino americano ha fatto richiesta ''per trasmettere sulle proprie reti lo spot, e si tratterebbe di ben 257 stazioni'', ha aggiunto Bonaiuti, precisando che si sta lavorando a questa possibilita'.

Quanto al costo della campagna, e' stata Elisa Grande a fare il punto.

La campagna, ''e' costata circa 2,5 milioni di euro'', ha spiegato sottolineando che avra' successivamente una seconda fase, probabilmente entro 3 settimane, con nuovi spot che riguarderanno nello specifico la campagna vaccinale. Per il sottosegretario Bonaiuti si tratta di una spesa di un certo rilievo ma bene indirizzata perche' a favore della salute degli italiani.

E, al termine della presentazione della campagna, un simpatico siparietto di Topo Gigio: la creatrice del pupazzo che ormai da cinquant'anni diverte gli italiani e non solo, Maria Perego - che ha concesso gratuitamente il suo personaggio per la campagna - ha fatto cantare e ballare il pupazzo sulle spalle dei divertiti Fazio e Bonaiuti.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali