sabato 5 dicembre 2009

ambiente : 130 sindaci italiani siglano un patto per ridurre le emissioni


Sindaci, Regioni e Autonomie locali, a pochi giorni dalla Conferenza mondiale sul clima in programma a Copenaghen dal 7 al 18 prossimi, siglano un patto per la riduzione delle emissioni e la lotta ai cambimenti climatici. Se ne parlera' sabato 5 dicembre a Grosseto nel corso dell'iniziativa dedicata a ''La politica delle citta' nella lotta ai cambiamenti climatici. Countdown verso Copenaghen'', in programma presso la sede del polo universitario, in via Ginori 43, e organizzata da Anci e Provincia di Grosseto, in collaborazione con il Cosvig (il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche) e con il Ministero dell'ambiente e il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Grosseto.

Vi parteciperanno il presidente della Regione Toscana, Claudio Martini e l'assessore regionale all'energie e all'ambiente, Anna Rita Bramerini. Nell'occasione sara' presentata la ''Carta d ei Comuni'', il documento che intende rafforzare il ''Patto dei sindaci'', cioe' l'iniziativa lanciata dalla Commissione europea per coinvolgere le citta' nella lotta ai cambiamenti climatici riducendo le emissioni di gas serra, alla quale hanno aderito 130 citta' italiane. A Grosseto interverranno, oltre al presidente della Provincia, Leonardo Marras, i sindaci di Grosseto, Udine, Alessandria e Lecce. I sindaci saranno i protagonisti della tavola rotonda in programma per le 11.

Nel pomeriggio e' previsto un incontro tecnico, coordinato dal Ministero dell'ambiente e dal Cosvig, per la presentazione delle ''Linee guida per il piano d'azione per l'energia sostenibile'', il documento strategico che le citta' dovranno redigere per applicare gli impegni contenuti nel Patto dei sindaci.

Oltre il 50% dell'energia viene mediamente consumata nelle citta' ed e' quindi fondamentale coinvolgere le citta' nelle azioni di riduzione delle emissioni. Le linee guida dell'Unione europea, pienamente recepite dalla Regione Toscana nel suo Piano energetico, pongono l'obiettivo di arrivare, entro il 2020, ad una riduzione del 20% delle emissioni in atmosfera di gas serra, rispetto al livello del 1990.

Ad oggi si tratta di un obiettivo di non semplice realizzabilita'. Di questo, e di altri aspetti legati all'impegno sul clima, parleranno sabato a Grosseto il presidente Martini e l'assessore Bramerini.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali