sabato 12 dicembre 2009

i diffusori delle docce ospitano grandi quantità di microbatteri.


Una ricerca statunitense ha messo in luce che i diffusori delle docce ospitano grandi quantità di microbatteri. In particolare di Mycobacterium avium, un agente patogeno responsabile di infezioni polmonari. Sebbene il sistema immunitario di una persona sana resista a questo tipo di patogeni sarebbe bene evitare ogni rischio usando erogatori in metallo e non in plastica


Farsi una doccia potrebbe non essere salutare. Almeno il 30 per cento dei diffusori delle abitazioni di nove città americane, tra cui New York, Chicago e Denver, ospitano grandi quantità di micobatteri. E, in particolare, di Mycobacterium avium, un agente patogeno responsabile di infezioni polmonari. La scoperta si deve a un gruppo di ricercatori dell'Università del Colorado, che ha analizzato il rapporto tra la purezza delle acque municipali e l'aumento delle infezioni respiratorie negli Usa.

Il pericolo, spiega Norman Pace, autore della ricerca pubblicata su 'Proceedings of the National Academy of Sciences', è legato all'inalazione delle gocce d'acqua contaminate dal batterio presente nelle docce. Sebbene il sistema immunitario di una persona sana resista a questo tipo di patogeni, spiega Pace, sarebbe bene evitare ogni rischio usando erogatori in metallo e non in plastica. Effettuare un'analisi simile sulle acque degli italiani consentirebbe di individuare problema e, eventualmente, di affrontarlo adottando materiali che impediscano la proliferazione delle colonie batteriche.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali