lunedì 1 febbraio 2010

enzima ALDH2: RIATTIVARE ENZIMA PER RISTABILIRE FUNZIONALITA' CUORE

Ripristinare l'attivita' di un enzima mutato per ristabilire la funzionalita' cardiaca riducendo al minimo il danno causato dall'arresto del cuore: e' la scoperta dell'Universita' dell'Indiana e della Stanford University, pubblicata su Nature Structural Biology, da cui emerge che il nuovo composto chimico potrebbe portare a una nuova classe di farmaci per aiutare a ridurre il danno muscolare causato dagli attacchi di cuore.

Il team, guidato da Thomas Hurley - presidente e professore di Biochimica e biologia molecolare presso l'Universita' dell'Indiana - e da Daria Mochly-Rosen - docente di Chimica e biologia dei sistemi a Stanford -, ha individuato in Alda-1 il composto chimico adatto a ripristinare la funzione dell'enzima ALDH2 in seguito a un attacco di cuore. L'enzima ALDH2 e' responsabile del metabolismo dell'alcol e di altre sostanze tossiche, comprese quelle create dalla mancanza di ossigeno in seguito di un attacco di cuore.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali