domenica 14 marzo 2010

HPV: STUDIO OLANDESE, TEST HPV 'CASALINGO' PER DIAGNOSI PRECOCI

Un kit ''casalingo'' per individuare la presenza dell'Hpv (Papilloma virus umano) porterebbe alla diagnosi del doppio dei casi di cancro al collo dell'utero rispetto a quelle ottenute con i soli programmi di screening.

E' quanto sostiene uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un gruppo di ricercatori olandesi guidati da Chris Meijer del VU University Medical Centre, secondo cui l''home test' permetterebbe di effettuare la diagnosi per il carcinoma del collo dell'utero - neoplasia per combattere la quale la diagnosi precoce e' molto importante - anche delle donne che non si sottopongono agli esami di screening.

Piu' di 28 mila donne olandesi, si legge nello studio, non avevano risposto a due inviti consecutivi per effettuare lo screening. Meijer e colleghi hanno allora invitato 27.792 di loro a utilizzare il dispositivo messo a punto per raccogliere un campione di fluido cervicale a casa e restituirlo poi ai ricercatori, mentre le restanti 281 donne sono state invitate a effettuare il convenzionale screening cervicale: i risultati hanno mostrato che oltre un quarto (26%) del gruppo di auto-campionamento ha soddisfatto la richiesta, rispetto a una sola donna su 7 (16%) invitata a sottoporsi allo screening.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali