lunedì 29 marzo 2010

Hpv:INCIDENZA CANCRO BOCCA AUMENTATA DEL 50% IN 20 ANNI

Negli ultimi venti anni l'incidenza del cancro orofaringeo e' aumentata del 50%: la responsabilita' - spiega uno studio pubblicato sul British Medical Journal condotto da un gruppo di ricercatori inglesi dell'Institute of Head and Neck Studies and Education dell'University Hospital di Coventry guidati da Hisham Mehanna - sembra essere del Papilloma virus umano (Hpv), virus conosciuto in quanto responsabile dell'80% dei casi di cancro del collo dell'utero, trasmesso attraverso la pratica del sesso orale. Lo studio, spiegano i ricercatori, suggerisce dunque che si dovrebbe estendere il programma di vaccinazione per l'Hpv anche ai ragazzi.

La ricerca, in particolare, ha messo in evidenza che il rischio di sviluppare il cancro orofaringeo e' aumentato del 25% nei soggetti che hanno storie sessuali con sei o piu' partner, mentre il rischio triplica per chi e' coinvolto in storie di sesso orale con quattro o piu' persone.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali