martedì 2 marzo 2010

PSORIASI A PLACCHE: VIA LIBERA AIFA A FARMACO USTEKINUMAB CONTRO PSORIASI A PLACCHE

Disponibile anche in Italia una nuova opzione terapeutica per il trattamento della psoriasi a placche. Janssen-Cilag annuncia che, lo scorso 3 febbraio, ''Ustekinumab'' ha ottenuto l'Autorizzazione all'Immissione in Commercio da parte dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), per il trattamento della psoriasi a placche moderata-severa in pazienti adulti che non hanno risposto o per i quali esistono controindicazioni o che sono intolleranti ad altre terapie sistemiche generalmente usate, quali ciclosporina, metotressato e PUVA (psoralene + raggi UVA).

''Negli studi clinici ustekinumab ha dimostrato un miglioramento significativo, visibile, della malattia, associato al vantaggio di un comodo regime di trattamento (4 iniezioni all'anno in terapia di mantenimento, una ogni 12 settimane), unico tra i trattamenti della psoriasi''. Questo farmaco, secondo il Professor Girolomoni, Direttore della Clinica Dermatologica dell'Universita' di Verona, puo' offrire una maggiore liberta' ai pazienti, dalla psoriasi e dal trattamento, permettendo loro di vivere una vita in cui il peso della malattia e' significativamente ridotto, senza lo svantaggio di dover effettuare frequenti somministrazioni.

Inoltre, i risultati del primo studio comparativo tra due farmaci biologici disegnato per superiorita', pubblicato a gennaio sul New England Journal of Medicine hanno evidenziato la superiore efficacia di ustekinumab rispetto ad etanercept in pazienti affetti da psoriasi a placche da moderata a severa a 12 settimane (studio ACCEPT).

Ustekinumab e' il primo di una nuova classe di farmaci biologici per il trattamento della psoriasi. Si tratta di un anticorpo monoclonale, completamente umano, che agisce in modo mirato sull'interleuchina-12 e 23 , due citochine coinvolte nella regolazione delle risposte immunitarie e ritenute fattori chiave nello sviluppo di disturbi infiammatori immunomediati, compresa la psoriasi a placche.

La psoriasi e' una malattia autoimmunitaria cronica che si manifesta con una produzione eccessiva di cellule della pelle, che si accumulano sulla superficie cutanea sotto forma di placche squamose rosse che possono prudere e sanguinare.

La sua prevalenza in Italia e' stata calcolata essere compresa tra l'1 ed il 3% della popolazione generale, con variazioni anche significative in relazione alla regione geografica. Cio' significa che, sulla base dei dati Demo-Istat del 2004, in Italia ci sono piu' di 1.300.000 persone affette da psoriasi. Di queste il 10% e' colpito da una forma grave o complicata tanto da portare al ricovero ospedaliero.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali