venerdì 16 aprile 2010

Alimentazione: LATTE, YOGURT E FORMAGGI ALLEATI ANCHE DI CHI E' A DIETA

Il loro modesto apporto calorico e la ricchezza in sostanze nutritive erano gia' noti, ma ora gli ultimi studi hanno svelato anche il ruolo antiobesita' dei prodotti lattiero-caseari freschi. A sostenere le proprieta' dimagranti e' in particolare uno studio riportato sul ''Libro Bianco sul latte e i prodotti lattiero-caseari e obesita''' (a cura di INRAN, ISS, SIGE, Sltl, SIMI, SIP) da cui emerge che una dieta ricca di calcio favorirebbe la lipolisi, ovvero la degradazione dei grassi contenuti nella cellula, mentre una dieta povera di calcio favorirebbe la lipogenesi, ovvero la formazione del grasso nell'adipocita. Inoltre dallo stesso studio risulta in particolare che il latte e' ricco di peptidi bioattivi che potrebbero agire sull'accumulo di grasso anche attraverso meccanismi indipendenti, del tutto o in parte, dal calcio.

Cento grammi di latte o yogurt scremati hanno solo 36 calorie, spiegano da Assolatte, l'Associazione italiana lattiero-casearia: una sana alimentazione dovrebbe considerare, quindi, le tre porzioni di latte o yogurt previste ogni giorno dalle linee guida, scegliendo magari le versioni magre o parzialmente scremate, per garantire a una donna adulta il 58% del calcio, il 31% dello zinco e il 25% delle proteine necessarie ogni giorno. Il tutto in sole 135 calorie complessive. Inoltre in una dieta corretta possono entrare anche ricotta vaccina, fiocchi di formaggio magro, formaggi alleggeriti e, in moderate quantita', anche piccoli assaggi di formaggi stagionati.

Non esistono ricette magiche o scorciatoie: per dimagrire senza mettere a repentaglio la salute bisogna evitare le diete drastiche o il fai-da-te, spiegano gli esperti. Meglio chiedere consiglio al proprio medico e impegnarsi a seguire un'alimentazione bilanciata, ricordandosi degli alimenti ''amici''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali