venerdì 16 aprile 2010

calvizia: SCOPERTO UN NUOVO GENE DELLA CALVIZIE

Miniaturizza la radice dei capelli, spianando la strada alla caduta dei capelli. Un nuovo ''gene della calvizie'', individuato dai ricercatori della Columbia University di New York, negli Usa, potrebbe consentire lo sviluppo di nuovi e piu' efficaci trattamenti anti-caduta.

La ricerca, condotta sul genoma di alcuni pazienti affetti da ipotricosi simplex ereditaria - una patologia rara che provoca una progressiva perdita dei capelli a partire dall'infanzia -, dimostra che la malattia e' dovuta all'azione del gene APCDD1. La scoperta potrebbe porre le basi per la sperimentazione di nuovi trattamenti anti-calvizie poiche' il gene influisce sul processo di ''miniaturizzazione del follicolo'', che interessa anche la piu' comune alopecia androgenetica o calvizie maschile.

''La scoperta che all'origine dell'ipotricosi simplex vi sia il gene APCDD1- spiega Christiano - ci offre la possibilita' di comprendere meglio il processo di miniaturizzazione del follicolo''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali