giovedì 1 aprile 2010

cancro al seno: BETA-BLOCCANTI OSTACOLANO METASTASI

I beta-bloccanti possono rallentare la diffusione del cancro al seno, secondo quanto emerge da uno studio che verra' presentato venerdi' nel corso del Convegno annuale dell'European Breast Cancer a Barcellona, dai ricercatori del Nottingham University Hospital, in Inghilterra, guidati da Des Powe. La ricerca, condotta su 466 pazienti affette da tumore al seno, ha dimostrato che l'impiego dei beta-bloccanti - trattamenti farmaceutici usati, tra l'altro, per abbassare il livello della pressione sanguigna - ha rallentato lo sviluppo del tumore, ridotto la diffusione di metastasi e recidive locali, diminuito del 57% il pericolo di sviluppare un tumore secondario e del 71% il rischio di morte legato alla patologia.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali