martedì 13 aprile 2010

energia solare: Decolla l'aereo solare


Solar Impulse, il primo aereo alimentato esclusivamente a energia solare, ce l’ha fatta: il 7 aprile è decollato dalla pista di Payerne, in Svizzera, e ha volato per circa 30 minuti prima di atterrare nuovamente tra gli applausi degli spettatori.
Questo rivoluzionario velivolo è alimentato da 12.000 cellule fotovoltaiche disposte sulle ali che forniscono energia elettrica a 4 motori a elica da 10 cavalli l’uno. Con oltre 61 metri di apertura alare, pari a quella di un Airbus A380 (l'aereo passeggeri più grande del mondo), e solo 1.600 kg di peso, può raggiungere una quota di oltre 4.000 metri e una velocità di crociera di circa 70 km/h.
Il progetto Solar Impulse è nato nel 1999 dall’idea di Bertrand Piccard, uno psichiatra elvetico con la passione per gli aerei e André Borschberg, un ingegnere aeronautico e pilota. Obiettivo dei due è quello di mettere a punto un velivolo alimentato esclusivamente a energia solare in grado di compiere il giro del mondo senza scalo. Una delle principali difficoltà di questa impresa è quella di immagazzinare, durante il giorno, abbastanza energia per far volare Solar Impulse nelle ore notturne. La prossima sfida del team svizzero sarà proprio quella di realizzare un volo lungo un’intera notte: l’appuntamento è sempre a Payerne, per l’estate.

Nel 2001 anche la NASA aveva progettato un aereo a energia solare, Helios, che senza pilota aveva raggiunto i 30.000 metri di quota.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali