venerdì 7 maggio 2010

CON VINO 'LIGHT' DIMINUISCE RISCHIO CANCRO ALL'INTESTINO

Vino: con meno gradi, l'intestino e' piu' protetto. Il consiglio arriva dai ricercatori britannici del World Cancer Research Fund (WCRF). Un bicchiere di vino al giorno puo' far bene, ma e' meglio che sia ''light''.

Occhio quindi alla gradazione, suggeriscono gli autori dello studio: con 10 gradi il rischio di cancro all'intestino cala del 7% rispetto ad una bottiglia tra i 12 e i 14 volumi.

I dati si basano su un dossier del 2007 e si incontrano con la tendenza che si sta facendo strada nella cantine d'oltremanica e tra i consumatori inglesi di acquistare vini piu' leggeri. E i rivenditori stanno assecondando la tendenza, spiega alla BBC un esponente dell'associazione di categoria, rivedendo gli assortimenti con etichette meno ''alcoliche''. Cosi' stanno crescendo le importazioni di Pinot Grigio, mentre la moda dei vini robusti provenienti da Cile, Argentina e Australia, dove il clima caldo fa salire i volumi del vino, segna il passo.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali