mercoledì 4 agosto 2010

CUORE DI LEI A RISCHIO DORMENDO MENO DI OTTO ORE A NOTTE

Dormire almeno otto ore a notte e' la giusta quantita' di tempo per permettere il riequilibrio di corpo e mente, e in caso di perdita di riposo notturno a rimetterci in fatto di salute sono piu' le donne degli uomini. A sostenerlo gli studiosi della University of Warwick e della University College London in uno studio pubblicato su Sleep, secondo cui in caso di ritmi di sonno sballati le donne hanno maggiori probabilita' di sviluppare problemi coronarici rispetto ai rappresentanti del 'sesso forte'.

Lo studio e' stato condotto analizzando le associazioni tra i marcatori e la durata del sonno in oltre 4.600 soggetti tra i 35 e i 55 anni. Gia' sette ore di sonno al posto delle otto consigliate, spiegano i ricercatori, aumentano nel sangue delle donne i livelli dell'interleuchina 6 e della proteina c reattiva, due marker infiammatori predittivi delle malattie coronariche.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali