giovedì 18 novembre 2010

depressione : SCOPERTO INTERRUTTORE GENETICO CHE ''ATTIVA'' DEPRESSIONE

Nella depressione e' nascosta una causa genetica: a sostenerlo uno studio condotto dai ricercatori della Yale University (Usa) in un articolo pubblicato su Nature Medicine da cui emerge che il gene MKP-1 sarebbe presente fino a due volte di piu' nel cervello dei soggetti depressi rispetto alle persone sane.

Duman e colleghi hanno effettuato screening del Dna di 21 persone decedute a cui era stata diagnosticata la patologia e li hanno poi confrontati con i profili genetici di 18 individui sani.

Il gene, spiegano i ricercatori, inattiva una via molecolare essenziale per la sopravvivenza e la funzione dei neuroni, causando depressione e altri disturbi.

Il nuovo target individuato, spiegano i ricercatori guidati da Ronald Duman, potrebbe servire per la realizzazione di una nuova classe di farmaci in grado di bloccare i processi molecolari che innescano la patologia.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali