martedì 5 aprile 2011

BUCO NELL'OZONO :Ozono sopra artico al minimo record

Persistono nell'atmosfera sostanze nocive
La distruzione dello strato di ozono che protegge gli organismi viventi dalle radiazioni ultraviolette nocive del sole, ha raggiunto livelli record questa primavera sopra l'Artico. Lo afferma l'Organizzazione metereologica mondiale (Omm). La distruzione e' dovuta alla persistenza nell'atmosfera di sostanze nocive e ad un inverno molto freddo nella stratosfera, spiega l'Omm in una nota pubblicata a Ginevra.

fonte: Ansa

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali