sabato 25 luglio 2009

TUMORE AI TESTICOLI: NEL GENE "PDE11A" LA CHIAVE DELL'EREDITARIETA'


In un gene potrebbe essere nascosta la chiave dell'ereditarieta' del tumore ai testicoli. E' quanto emerge da una ricerca condotta al National Institutes of Health pubblicata sulla rivista Cancer Research e riportata da Biotech.com, l'agenzia stampa di Assobiotec (Associazione italiana per lo sviluppo delle biotecnologie). Secondo lo studio variazioni o mutazioni specifiche nel gene PDE11A sono in grado di accrescere negli uomini il rischio di sviluppare il tumore al testicolo: ''Le mutazioni non causano il cancro direttamente, ma sembra che incrementino la suscettibilita' individuale di sviluppare un tumore'', spiega Constantine Stratakis, una delle autrici dello studio, responsabile del Dipartimento di Endocrinologia e Genetica del NIH. Studiare come le variazioni del gene PDE11A conducono a un accresciuto rischio di formazioni tumorali puo' aiutare i ricercatori a identificare altre proteine che giocano un ruolo chiave in questo tipo di tumore.

I tumori del testicolo, rari in quanto rappresentano l'1% del totale e il 3-10% di quelli che colpiscono l'apparato uro-genitale maschile, sono originati dalle cellule germinali - quelle che danno origine agli spermatozoi - non ancora specializzate.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali