martedì 4 agosto 2009

AIDS: SCOPERTO NUOVO CEPPO DEL VIRUS, TRASMISSIONE DA GORILLA A UOMO


Un team di virologi francesi ha identificato una nuova variante del virus Hiv di tipo 1, all’origine dell’Aids, che ha fatto una salto di specie da un gorilla in una donna del Camerun. Attualmente esistono infatti due tipi di virus Hiv: l’1, di gran lunga più frequente, e il 2, piuttosto raro; il primo tipo si suddivide poi in tre sottogruppi battezzati M - il principale, all’origine della pandemia - O ed N, quest’ultimo forse derivato anch’esso dal Sivgor. La nuova variante è stata battezzata P


L'Aids continua ad evolversi. Un nuovo ceppo del virus che potrebbe trasmettersi dai gorilla agli umani e' stato scoperto di recente. E' quanto emerge dallo studio pubblicato su Nature Medicine dagli scienziati della Foundation for AIDS Research, che hanno individuato una nuova variante del virus Hiv in una donna del Camerun di 65 anni.
Secondo i ricercatori il nuovo ceppo sarebbe strettamente correlato ad un virus riscontrato nei gorilla. ''Questa scoperta - afferma Rowena Johnston, vice presidente della Fondazione e ricercatrice al Children's Hospital di Filadelfia - ci ricorda come i primati possano continuare a trasmettere virus pericolosi all'uomo''. La donna camerunese, infatti, potrebbe aver contratto il virus, secondo gli esperti, o attraverso rapporti sessuali con un cacciatore di gorilla, oppure consumando la carne del primate o comunque entrandovi in contatto.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali