giovedì 20 agosto 2009

endometriosi: NUOVO TEST SENZA BISTURI SCOPRE ENDOMETRIOSI AL senza errori


Veloce, mini-invasivo e senza bisturi. Un nuovo test per diagnosticare l'endometriosi, patologia dolorosa della parete dell'utero, e' stato sviluppato da un team internazionale composto da ricercatori australiani e giordani.

Il dispositivo appena messo a punto ha un'affidabilita' vicina al 100%, assicurano gli specialisti nello studio pubblicato oggi sulla rivista Human Reproduction: basta inserire un dispositivo nell'organo genitale per prelevare un micro-campione di endometrio.

Finora, infatti, non c'era altro modo per stabilire con precisione la presenza della patologia cronica se non mediante l'utilizzo della laparoscopia. La necessita' di un intervento e' una delle cause del ritardo nella diagnosi del disturbo che colpisce almeno una donna su dieci nel mondo.

Restano invece ancora ignote le cause che portano alcune cellule a svilupparsi al di fuori dell'utero provocando la crescita anomala dell'endometrio che procura dolore pelvico, rende impossibile avere rapporti sessuali e in un caso su tre crea problemi di infertilita'. Una risposta potrebbe venire dal test sviluppato da un altro gruppo di scienziati belgi e ungheresi dal quale e' emerso che le fibre nervose nelle donne con endometriosi sono 14 volte piu' spesse che nelle altre.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali