giovedì 13 agosto 2009

infezioni: MOLECOLE ANTI-BATTERICHE AL POSTO DEGLI ANTIBIOTICI

Un nuovo trattamento contro le infezioni batteriche che potrebbe costituire una valida alternativa agli antibiotici: merito di un'interruzione di ''comunicazione'', strategia individuata dai ricercatori americani della Princeton University (New Jersey, Stati Uniti), i cui studi sono stati pubblicati sulla rivista Molecular Cell.

Il processo analizzato dagli scienziati e' il ''quorum sensing'', meccanismo attraverso il quale i batteri si trasmettono le informazioni necessarie a promuovere lo sviluppo della colonia di microrganismi: e' intercettando questi scambi informativi e bloccando i recettori proteici che li rendono possibili che gli scienziati sono riusciti a impedire la patogenesi dei batteri e quindi l'insorgere dell'infezione. ''La strategia 'anti-quorum sensing' potrebbe sostituire la tradizionale terapia antibiotica - conclude Bonnie Baassler, coordinatrice della ricerca -. Sono necessari tuttavia ulteriori studi per approfondirne la rilevanza clinica''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali