martedì 8 settembre 2009

RU486 sara' il piu' grande serial killer di questo secolo

La pillola RU486 sara' il piu' grande serial killer di questo secolo. Lo afferma in una nota Giuseppe Maria Meloni, presidente dell'associazione Clemenza e Dignita'.

''Da piu' parti - spiega - viene giustamente sollecitata un'indagine conoscitiva sulla RU 486, la pastiglia in grado di procurare aborti. Si tratta di un'indagine utile per scoprire molti aspetti clinici e scientifici inerenti la somministrazione del farmaco. Per il resto, invece, pur indagando, non si riuscira' mai a trovare un solo elemento che possa giustificare l'eliminazione di un essere umano, la privazione del diritto fondamentale alla vita. Con la facilita' e la disinvoltura con cui puo' prendersi una pillola per l'emicrania, una di quelle senza particolari effetti collaterali, si andra' invece diffondendo il piu' grande serial killer della nostra societa' contemporanea''.

Per questo, conclude, si impone la necessita' di promuovere un vasto movimento di opinione pubblica rivolto soprattutto ai giovani, che li sensibilizzi sul valore dell'essere umano e sul valore della vita''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali