sabato 17 ottobre 2009

cellule staminali pluripotenti: Il grasso umano rimosso durante le liposuzioni e' fonte di cellule staminali

Il grasso umano rimosso durante le liposuzioni e' fonte di cellule staminali pluripotenti: e' quanto emerge da un recente studio condotto dai ricercatori della Stanford University (California, Stati Uniti) e pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, secondo il quale le cellule adipose rimosse durante le liposuzioni sono ''oro liquido'' perche' possono essere facilmente convertite in cellule staminali. Secondo gli studiosi, in particolare alcune delle cellule del grasso possono iniziare il processo di riprogrammazione in cellule staminali immediatamente, senza la necessita' di passare prima attraverso il laboratorio: ''I fibroblasti o cellule della pelle, su cui ultimamente sono stati condotti diversi studi, devono essere coltivati in laboratorio per tre settimane o piu' prima di poter essere riprogrammati in cellule staminali - spiega Joseph Wu, che ha condotto lo studio -. Le cellule dal grasso, invece, sono immediatamente pronte per la riprogrammazione''. Gli scienziati hanno gia' sviluppato tecniche per attivare i diversi tipi di cellule in cellule staminali pluripotenti indotte (IPS), in grado a loro volta di differenziarsi in tutti i tipi di tessuti embrionali. In precedenza le cellule adipose sono state utilizzate per invertire i sintomi della sclerosi multipla in giovani pazienti.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali