domenica 15 novembre 2009

influenza suina: nuova influenza, il bilancio in Italia sale a 53

La lista dei morti di influenza A si allunga, ma anche in questo caso si tratta di soggetti sofferenti di altre patalogie.
Tre le vittime oggi in Campania per un totale, nella regione, di 25 decessi di persone affette dal virus A. In Italia i morti complessivi ad oggi sono 53, secondo il bollettino quotidiano del ministero del Lavoro. All'ospedale di Caserta è deceduto un uomo - risultato positivo al test dell'H1N1 - di 49 anni, obeso cardiopatico, iperteso, affetto anche di una broncopatia ostruttiva e un'asma allergica. Ricoverato il 5 novembre scorso nel reparto di medicina d'urgenza, successivamente era stato trasferito nel reparto di rianimazione. Nell'ospedale di Pagani, in provincia di Salerno, è morta una diciottenne, affetta dalla nascita da cerobropatia con deformazioni vertebrali. E al Cardarelli di Napoli è morta una donna di 41 anni ricoverata per infarto intestinale e poi risultata positiva al tampone per il virus A.
A Firenze, invece, all'ospedale pediatrico Meyer è deceduta venerdì una bambina di sei anni, affetta da tumore, e risultata positiva al tampone per accertare l' influenza A H1N1. Secondo i sanitari, però, la morte «non è da attribuire all'influenza, ma alla recidiva della malattia oncologica».
Nell'azienda ospedaliera di Ferrara, cinque i casi accertati e sei queli sospetti di sindrome influenzale da nuovo virus A. Rispetto alla giornata di sabato - si legge nel bollettino diffuso oggi - si è registrato un sensibile calo nel casi sospetti (erano 6) ed un lieve aumento dei casi accertati (erano 4).
Intanto la distribuzione dei vaccini è stata già completata in 20 tra regioni e province autonome e si prevede di concluderla entro lunedì 16 novembre per un totale di 3 milioni di dosi.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali