sabato 27 febbraio 2010

CUORE A RISCHIO, TROPPO SALE NEI PRODOTTI PRECONFEZIONATI

Allarme ''morte bianca'': piu' del 70 percento dei cibi confenzionati e take-away contengono troppo sale e costituiscono un serio pericolo per cuore e arterie.

Lo sostengono i ricercatori australiani in uno studio condotto presso il George Institute di Sydney, i cui risultati sono apparsi sull'American Journal of Clinical Nutrition.

Gli studiosi hanno analizzato piu' di 7.000 prodotti di 10 diversi gruppi di alimenti e hanno scoperto che il pericolo maggiore si annida in salse e cremine: vi hanno rintracciato in media 1,3 grammi di sale in cento grammi e, secondo i nutrizionisti, mezzo grammo e' una quantita' eccessiva.

Seguono a ruota le carni lavorate e i cereali.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali