martedì 20 aprile 2010

Amazzonia, proteste contro centrale. Gara d'appalto sospesa, si temono danni a tribu' Arara


Continuano a crescere le proteste contro il progetto di mega centrale idroelettrica Belo Monte sul Rio Xingu', in Amazzonia. L'impianto allagherebbe 500 km quadrati di territorio indigeno e danneggerebbe tutto l'ecosistema della regione. La gara d'appalto per la costruzione della diga e della centrale era fissata per oggi ma lo stesso pm federale ha ottenuto una sospensione, allegando i danni incontestabili che soffrirebbe la tribu' Arara, che dovrebbe essere spostata.
fONE:aNSA

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali