mercoledì 26 maggio 2010

ictus ischemico : VINO ROSSO RIDUCE DANNI CEREBRALI POST-ICTUS DEL 40%

Riduce i danni al lungo termine provocati al cervello dall'ictus ischemico fino al 40%: il vino rosso potrebbe dunque aiutare i pazienti nella riabilitazione post-stroke. Il merito sarebbe tutto del resveratrolo in esso contenuto, in grado di aumentare i livelli di un enzima gia' noto per difendere le cellule nervose del cervello da eventuali danni. La ricerca, che ha conferito al vino rosso una nuova proprieta' benefica, e' stata realizzata dai ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine a Baltimora guidati da Sylvain Dore' e pubblicata sulle pagine della rivista Experimental Neurology.

Dalla cura alla prevenzione. Potenziando le difese del cervello, ''il nostro studio indica che il resveratrolo puo' rinforzare le difese del cervello ancora prima che l'ictus ischemico avvenga'', spiega Dore'. L'esperimento e' stato condotto il laboratorio su un gruppo di topi a cui i ricercatori hanno indotto un ictus ischemico: gli studiosi hanno rilevato che i topolini a cui era stato somministrato il resveratrolo prima dell'ictus avevano subito un danno cerebrale inferiore agli altri.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali