lunedì 7 giugno 2010

TUMORI: CURCUMINA POTENZIA EFFETTI DELLE CURE ANTI-CANCRO

Rende le cellule del cancro ovarico piu' vulnerabili a chemioterapia e radioterapia, potenziando l'effetto delle cure antitumorali anche a dosaggi piu' bassi e anche in quelle cellule gia' resistenti alle cure: il potere e' tutto nella curcumina, una componente della curcuma, spezia nota per costituire l'ingrediente principale del curry. Un pre-trattamento a base di piccolissime quantita' della spezia, spiegano i ricercatori della Sanford Research e della University of Dakota (Usa) che hanno condotto lo studio, potrebbe rendere le cellule tumorali piu' sensibili ai trattamenti farmacologici, e favorirne l'eliminazione.

Nello studio, pubblicato sul Journal of Ovarian Research, emerge che ''una strategia per migliorare l'efficacia e limitare la tossicita' della terapia anti-cancro e' quello di indurre chemio e radio-sensibilizzazione nelle cellule tumorali usando sostanze naturali come la curcumina - spiegano i ricercatori -. Tuttavia, la curcumina viene scarsamente assorbita dal corpo. Abbiamo quindi sviluppato una formulazione di nanoparticelle per fornire una maggiore e mirata somministrazione della curcumina nei soggetti tumorali''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali