venerdì 11 marzo 2011

stanchezza: BERE TE' AIUTA A RIDURRE SENSO STANCHEZZA

Prima di un compito difficile e lungo, di un esame o di una riunione-fiume, prendersi del tempo per sorseggiare una buona tazza di te' potrebbe essere la mossa piu' giusta. Uno studio pubblicato sulla rivista Nutritional Neuroscience torna a esaltare le virtu' della bevanda, questa volta evidenziandone non gia' le svariate e note proprieta' - per il cuore, per le ossa, contro il Parkinson e il cancro al seno - ma i benefici contro il senso di stanchezza. Lo hanno dimostrato gli esperimenti con la partecipazione di 44 giovani volontari a una serie di esercizi per misurare le performance cerebrali. Durante l'esecuzione dei compiti alcuni partecipanti hanno bevuto te' - dopo 20 e 70 minuti -, altri una bevanda-placebo. Chi aveva bevuto il te' ha ottenuto punteggi maggiori in termini di vigilanza e concentrazione. Merito della L-teanina, spiegano i ricercatori, un aminoacido presente in grandi quantita' nel te', e della caffeina.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali