venerdì 23 ottobre 2009

MUCCA PAZZA: CASO DI VARIANTE CREUTZFELD-JAKOB DIAGNOSTICATO IN ITALIA

Un caso probabile di malattia di Creutzfeldt-Jakob variante e' stato diagnosticato ieri in Italia. Lo rende noto il Ministero della Salute, ricordando che la malattia di Creutzfeldt-Jakob variante e' causata dall'esposizione all'agente dell'encefalopatia spongiforme bovina (BSE) in seguito al consumo di cibo infetto.

E' il secondo caso riscontrato in Italia dopo il primo di diversi anni fa e si ritiene legato ad un'infezione occorsa prima dell'introduzione del divieto di utilizzo delle farine di carne per l'alimentazione dei bovini (dicembre 2000).

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ed il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali giudicano tuttavia le attuali misure normative e di gestione vigenti in Italia idonee a garantire la sicurezza degli allevamenti italiani e non ritengono quindi opportuno dover assumere nuove misure precauzionali.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali