venerdì 18 dicembre 2009

CERVELLO E CELLULARI: Cellulari, provati effetti sul cervello

Uno studio svedese ha dimostrato che esistono gli effetti biologici dei cellulari e dei telefoni senza fili sul cervello. L’indagine, promossa dal Consiglio svedese delle ricerche e condotta dall’università di Oerebro, ha rilevato in chi fa troppo uso dei telefonini un aumento di una proteina nel sangue, la transtiretina. Attraverso gli esami del sangue, i ricercatori hanno valutato l’influenza delle onde radio sulla proteina contenuta nel fluido cerebrospinale che funziona da barriera per il cervello. Resta però da stabilire se l’incremento della proteina possa provocare o meno danni al sistema nervoso. Secondo il coordinatore della ricerca, Fredrik Soderqvist, «l’eccessivo uso dei cellulari è stato relazionato a casi di cefalea, problemi asmatici e fatica a concentrarsi, anche se - prosegue - sono necessarie ulteriori verifiche». Inoltre bisogna fare attenzione ai più piccoli: «Perché i bambini possono essere più sensibili - ha aggiunto l’esperto - alle radiazioni dei telefoni senza fili»

2 commenti:

uniroma.tv ha detto...

Salve,
siamo la redazione di UniromaTv.
Considerato il tema del vostro articolo pensiamo possa interessarvi il servizio da noi realizzato sugli effetti legati all'uso del cellulare.
Al seguente link potrete visualizzarlo: http://www.uniroma.tv/?id=18928
Grazie e buona giornata

uniroma.tv ha detto...

Salve,
siamo la redazione di UniromaTv.
Considerato il tema del vostro articolo pensiamo possa interessarvi il servizio da noi realizzato sugli effetti legati all'uso del cellulare.
Al seguente link potrete visualizzarlo: http://www.uniroma.tv/?id=18928
Grazie e buona giornata

Lettori fissi

Visualizzazioni totali