mercoledì 20 gennaio 2010

centtrali nucleari in Italia: ZARATTI, POLVERINI GLISSA. GOVERNO VUOL ESAUTORARE REGIONI

''Sul nucleare Renata Polverini continua a glissare. Eppure gli scenari sono chiari e i cittadini della nostra regione lo stanno capendo: il governo Berlusconi vuole esautorare le Regioni escludendole dal confronto sull'individuazione dei siti e si appresta ad approvare il decreto per i criteri, senza attendere la conferenza Stato-Regioni. La strategia e' ormai chiara: sottrarre le scelte sul nucleare alle competenze regionali.

Non a caso l'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, chiede addirittura la riforma del titolo V della Costituzione per chiudere di forza la partita sull'energia atomica''. Lo dichiara Filiberto Zaratti, Assessore all'Ambiente della Regione Lazio. ''Mi chiedo come faccia una candidata presidente - aggiunge - a dichiarare di non volersi esprimere sulla questione del nucleare. I cittadini devono sapere che votando il centrodestra cederanno sovranita' in cambio dell'affare nucleare''.

''Sinistra ecologia e liberta' - precisa Zaratti - rimane totalmente contraria alla scelta del nucleare, convinta che il futuro del Lazio e delle altre regioni sia nello sviluppo dell'energia da fonti rinnovabili. Basti pensare che nel 2009 la percentuale totale delle rinnovabili sul consumo interno lordo di energia elettrica ha raggiunto il 20 per cento ed e' in costante crescita''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali