lunedì 17 maggio 2010

DISASTRO AMBIENTALE: Golfo del Messico, TUBO ASPIRA CIRCA 1/5 DEL PETROLIO FUORIUSCITO

Il tubo inserito dalla British Petroleum all'interno della conduttura che sta spargendo petrolio nel Golfo del Messico sta aspirando circa un quinto del greggio fuoriuscito. Lo ha detto alla CNN il capo operativo della BP, Doug Suttles, secondo il quale nel giro di 24 ore si sono fatti ''buoni progressi'' ed ora il tubo aspira circa 1.000 barili di petrolio al giorno.

L'inserimento del tubo appare come l'unico tangibile segno di successo dopo oltre settimane di sforzi per bloccare la marea nera uscita dalla piattaforma Deepwater Horizon, affondata al largo delle coste della Louisiana.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali