domenica 30 maggio 2010

TUMORI: TERAPIA IPERTERMICA, PROIETTILI SONORI 'SCIOLGONO' LE NEOPLASIE

Lenti acustiche non lineari per la produzione di impulsi sonori compatti: l'ultima trovata per la cura del cancro arriva da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori del California Institute of Technology di Pasadena (Stati Uniti) guidati da Allessandro Spadoni e Chiara Daraio, e pubblicato su Pnas-Proceedings of the National Academy of Sciences, da cui emerge che un bisturi sonico e i ''proiettili sonori'' da questo emessi potrebbero rappresentare un nuovo trattamento per l'eliminazione dei tumori solidi. Il prototipo della nuova macchina prevede un sistema di lenti non lineari che concentrano il suono in impulsi ad alta energia. ''Le lenti acustiche come quelle che abbiamo ideato dimostrano di avere impatto in una vasta gamma di dispositivi biomedicali - spiegano i ricercatori - e potranno essere usati per la realizzazione di bisturi non invasivi di precisione per il trattamento dei tumori in ipertermia''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali