giovedì 13 gennaio 2011

ACQUA: COMITATO CHIEDE MORATORIA DECRETO RONCHI E VOTO IN PRIMAVERA

Il Comitato Promotore dei referendum sull'acqua approvati oggi dalla consulta chiede in una nota ''un immediato provvedimento di moratoria sulle scadenze del Decreto Ronchi e sull'abrogazione degli AATO, un necessario atto di democrazia perche' a decidere sull'acqua siano davvero gli italiani''. Il Comitato Promotore, inoltre, annuncia che attivera' tutti i contatti istituzionali necessari per chiedere che la data del voto referendario coincida con quella delle elezioni amministrative della prossima primavera.

A primavera, dicono dal Comitato manifestando la propria soddisfazione per il risultato raggiunto ''gli uomini e le donne di questo paese decideranno su un bene essenziale. La vittoria dei ''si''' portera' ad invertire la rotta sulla gestione dei servizi idrici e piu' in generale su tutti i beni comuni''.

Si attende, ora, la motivazione della Consulta sulla mancata ammissione del terzo quesito, ''ma e' gia' chiaro - sottolineano dal Comitato - che questa decisione nulla toglie alla battaglia per la ripubblicizzazione dell'acqua e che rimane intatta la forte valenza politica dei referendum''. Da oggi inizia l'ultima tappa, concludono nella nota: ''siamo sicuri che le migliori energie di questo paese non si tireranno indietro''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali